Serenissima e omosessualità

  “distogliere con siffatto incentivo gli uomini dal peccare contro natura”.   La Serenissima disapprovava l’omosessualità molto di piu’ della prostituzione, tanto che una legge del 1482 stabiliva che chi veniva riconosciuto colpevole del peccato  di sodomia doveva essere giustiziato e poi bruciato in mezzo alle colonne della piazzetta di San Marco. Un ‘ ordinanza… Continua a leggere Serenissima e omosessualità