“Lascia ch’io pianga mia cruda sorte e che sospiri la libertà”

AUTONOMIA , IL PD SI RASSEGNI …

 

.Riportiamo la lettera che in data odierna l’AVV. Lorenzo Fogliata ha scritto al Gazzettino, per richiamare l’attenzione sulla gravissima involuzione istituzionale a cui darà luogo la nuova Costituzione italiana votata dal Parlamento, qualora sia approvata nel referendum costituzionale fissato per ottobre.

Ora non ci sono più scuse, fraintendimenti, miserabili giochini di parole. Il PD veneto, con Puppato, De Menech, Bressa, Moretti & C. non può più raccontare la fiaba dell’orso a sé stesso o a terzi. E’ ufficiale: lo Stato italiano non darà mai alcuna forma di autonomia al Veneto. Almeno bisogna riconoscere a Renzi una chiarezza leale, che non lascia margini a farisaiche interpretazioni; una chiarezza coerente con tutta la sua azione politica e con la sua riforma costituzionale: la più autoritaria e centralista dal dopoguerra. Basti pensare alla clausola di “supremazia”, termine fascistello che, concettualmente e culturalmente, fa strame dell’idea base del precedente Titolo Quinto, ovvero della pari dignità tra Stato ed Enti locali.

Il prof. Antonini getta acqua sul fuoco, facendo leva su un art. 116 che, tuttavia, lui per primo sa essere in rottamazione, posto che il nuovo testo renziano lascia alla contrattazione della Regione con lo Stato briciole insignificanti ed il nulla assoluto sul piano tributario.

Sono certo che Antonini spiegherà ai veneti che il niet di Renzi si sposa anche con la Corte Costituzionale che, anch’essa, ha chiuso le porte ad ogni quesito che importi la prospettiva di trattenere ciò che la Corte stessa, trattando dei nostri soldi, dei soldi dei veneti, ha definito “finanza pubblica generale”. La Corte ha aggiunto che è impensabile che “gli abitanti di una regione” – non il popolo veneto – abbiano la “pretesa” di “sottrarre” risorse alla “finanza pubblica generale”.

Il ladro dunque, secondo l’italico verbo della Corte, non è l’idrovora, il mostro, il leviatano italiano che ci ruba 21 miliardi all’anno degli oltre 70 che già ci sugge, ma sono i Veneti che hanno addirittura la pretesa di trattenere tutto o parte del proprio sudore. Se questa non è tirannia!

Eppure questa è la realtà. Pertanto, chi discetta di autonomia o promette autonomia mente sapendo di mentire. Del resto, “autonomia” è un concetto da schiavi, indegno del Leone Marciano.

5 milioni di abitanti, 500.000 mila imprese, un PIL da record in Europa, Venezia e le Dolomiti, 3 mila anni di Storia meritano ben altro. Da oggi sarà chiaro chi sta con i veneti, chi rema contro e chi gioca al camaleonte.

Ma se i veneti si desteranno dal torpore, il giogo può essere spezzato. E la via non è giuridica, ma solo politica. “Lascia ch’io pianga mia cruda sorte e che sospiri la libertà”.

Renzo Fogliata

professore a contratto di procedura penale

Università di Padova

54cf7cc1c24b7069a837bc1b8d1c31be-001

INSERIAMO IL COMMENTO DI EDOARDO RUBINI NEL MERITO DELL’INTERVENTO DI LORENZO FOGLIATA.  


LA NUOVA COSTITUZIONE ITALIANA VOLUTA DA RENZI ENTRERA’ IN VIGORE SE SARA’ APPROVATA NEL REFERENDUM COSTITUZIONALE FISSATO PER OTTOBRE 2016.
LA RIFORMA SARÀ VENDUTA AI CITTADINI CHIAMATI A GIUDICARLA (CON UN “SÌ” O CON UN “NO”) COME UNA SEMPLIFICAZIONE DELLE ISTITUZIONI (ABOLISCE IL SENATO) O UNA MORALIZZAZIONE (METTEREBBE SOTTO CONTROLLO GLI EMOLUMENTI DEI CONSIGLIERI REGIONALI, MA NON DEI PARLAMENTARI).
MA IL FULCRO DELLA RIFORMA È UN ALTRO: LA CLAUSOLA DI “SUPREMAZIA”  CONSENTIRÀ ALLA LEGGE DELLO STATO, SU PROPOSTA DEL GOVERNO, D’INTERVENIRE IN MATERIE NON RISERVATE ALLA PROPRIA LEGISLAZIONE ESCLUSIVA QUALORA SIA INVOCATA LA “TUTELA DELL’UNITÀ GIURIDICA O ECONOMICA DELLA REPUBBLICA”, OVVERO LA “TUTELA DELL’INTERESSE NAZIONALE”.
COSÌ IL GOVERNO (CHE ORMAI DI REGOLA LEGIFERA PER DECRETO AL POSTO DEL PARLAMENTO) POTRÀ CANCELLARE LE LEGGI REGIONALI QUANDO LO VORRÀ, GLI BASTERÀ INTRODURRE DETTA CLAUSOLA NEL PROPRIO TESTO LEGISLATIVO.
QUESTO PORTERÀ AL COLLASSO LE GIÀ OGGI SCARSE PREROGATIVE REGIONALI: LEGISLATIVE, GESTIONALI E PIANIFICATORIE, MA ESERCITABILI SU POCHE MATERIE.
NEL GIRO DI BREVE TEMPO, I NUOVI RAPPORTI POLITICI COSÌ RIFORMATI RENDERANNO LE REGIONI ENTI INUTILI E CIÒ SFOCERÀ NELL’ABOLIZIONE DELLE REGIONI A STATUTO ORDINARIO, PERCHÉ QUELLE PRIVILEGIATE, DOTATE DI STATUTO SPECIALE  SONO ESCLUSE DALLA PORTATA DI DETTA RIFORMA.
ROMA HA SEMPRE FATTO SAPERE AL VENETO CHE LO STATUTO SPECIALE  NON GLI SARÀ MAI CONCESSO.
LA CONSIDERAZIONE POLITICA FINALE È QUESTA: I VENETI SONO CONDANNATI DA QUESTA RIFORMA ALL’ESTINZIONE COME POPOLO.
SI CANCELLA LA REGIONE, UNICO VERO STRUMENTO DI AUTOGOVERNO CONCESSO AI VENETI E AI POPOLI ITALICI IN 150 ANNI DI REGIME. L’ISTITUZIONE DELLE REGIONI È STATO IL RISARCIMENTO MINIMALE ELARGITO A QUESTI POPOLI MARTORIATI DA DUE GUERRE MONDIALI E DA 20 ANNI DI REGIME FASCISTA.
TUTTAVIA, UN DESTINO BEN PEGGIORE DEL FASCISMO MUSSOLINIANO CI ASPETTA SE NON CACCIAMO AL PIÙ PRESTO L’OCCUPANTE ITALIANO DALLE TERRE DI SAN MARCO. 
IL PIANO E’ IN AVANZATA FASE DI ESECUZIONE ESSENDO GIÀ STATO TRACCIATO NEGLI ANNI ’70 COME “PIANO DI RINASCITA DEMOCRATICA” AD OPERA DELLA LOGGIA MASSONICA SEGRETA “PROPAGANDA 2”, COSTOLA DEL POTERE SOVVERSIVO DELLA NATO IN ITALIA, CHE RADUNAVA IL GOTHA DEL POTERE NERO IN ITALIA: VERTICI DI CARABINIERI, FINANZA, POLIZIA, SERVIZI SEGRETI, PREFETTI, MAGISTRATI, IMPRENDITORI, MASS MEDIA, ECC.
ORA SI TRATTA DI FAR ASSORBIRE L’EVANESCENTE STATO ITALIANO IN UN SISTEMA CONTROLLATO DALL’ALTA FINANZA SIONISTA DELLA CITY DI LONDRA E DI WALL STREET (N.Y.C.).
QUESTO SISTEMA SARÀ FORMATO DA UN INTRECCIO DI ORGANISMI INTERNAZIONALI, SACRI CUSTODI DELLA “LIBERAL-DEMOCRAZIA”, QUALI: NATO, UNIONE EUROPEA, BCE, FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE, BANCA MONDIALE, WTO, ORGANISMI ONU, ECC.
CIÒ AVVIENE PERCHÉ GRAN PARTE DEGLI ATTUALI GOVERNANTI EUROPEI SONO AFFILIATI A SOCIETÀ SEGRETE E PARAMASSONICHE, QUALI BILDERBERG CLUB, TRILATERALE, ASPEN INSTITUTE, ECC., QUINDI NON PAPPRESENTANO PIÙ I LORO POPOLI, MA COSTITUISCONO UNA SETTA DI COSPIRATORI REI DI ALTO TRADIMENTO. 
GUARDIAMO QUESTO FILMATO CHE RACCONTA LE ULTIME MOSSE DELLA NATO: http://www.pandoratv.it/?p=7630

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...