VIVA SAN MARCO , W GLI IGNORANTI FISCHIATORI W I CAMPAGNOLI .

Dopo oltre un millennio di indipendente ed incontrastato splendore artistico, culturale e politico,  Venezia si ritrova ad essere considerata da molti solo come un’ isoletta, con una sua storia… una come tante altre città  italiane,  facente parte dell’Italia .  In poco più di 200 anni , prima con Napoleone , poi con l’annessione ( truffa) al Regno d’Italia, i nostri governanti  sono riusciti  ad azzerare quasi completamente  la memoria storica di molti veneti , sembra che la loro storia sia cominciata solo dal 1797 , data che avrebbe spazzato via un’ epoca buia ( 1100 anni di Repubblica)  considerata di tirannia e di ingiustizia.  Ci sono professori che insegnano nelle scuole venete, che si vantano di ispirarsi al modello francese e all’illuminismo , vedono la Francia come la capitale mondiale della Democrazia e dei Diritti umani…

12540655_10208390415908690_6053743055011668378_n

la stessa Francia che attraverso Napoleone colpì a tradimento e saccheggio’ gran parte del Veneto . Lor professori non ricordano , non hanno forse studiato, o non vogliono ricordare  che  in quell’epoca di democrazia e liberta’  veniva condannato  a morte chiunque avesse osato  solamente  gridare W San Marco .

pppppppppppppppppppppppppppppppppppp-001

Grazie a questi Illuminati personaggi , ci siamo ritrovati a subire negli ultimi anni,  provocazioni e insulti alla nostra storia veneta , basti pensare alla statua di Napoleone, ospitata con tutti gli onori nel museo Correr , nello stesso museo si sono sacrificati ( nascosti nelle soffitte) molti cimeli del Doge Francesco Morosini, per far spazio alla mostra dedicata alla Principessa Sissi d’Austria ( soggiornò ben 30 giorni a Venezia),

10256473_10152441209047152_4412346801588644891_n

 

pochi mesi fa è stato organizzato addirittura un concerto in onore di Napoleone, nella chiesa di San Rocco , suonato dall’Orchestra di San Marco di Pordenone. Chi protesto’ fu definito un ” venetista ignorante “  e che la musica non ha colore ne bandiera .

12108894_10207661644689865_5092249178574685254_n

 

Qualche mese fa all’arrivo di Hollande a Venezia , si è fatta suonare  la Marsigliese in Piazza san Marco,  con tanto di esposizione bandiera francese dal balcone del Palazzo Ducale .  Aggiungeteci pure che recentemente l’ex Assessoressa Agostini ci ha lasciato in eredita’ circa  400 nizioleti italianizzati e storpiati ( patrimonio storico culturale)… mancava la cigliegina sulla torta : il giorno 25 aprile 2016 in Piazza San Marco, finalmente viene autorizzata dal  Comune di Venezia ( dopo tanti anni ) la festa al Santo Patrono Marco ZORNO DE GRAN FESTA , rovinato in parte dalle critiche ed offese  degli intellettuali sinistrosi e giacobini , ai festanti veneti che non avrebbero apprezzato fischiando la musica dell’Orchestra della Fenice che si esibiva per l’occasione con alcune opere di Verdi .   “Bisogna essere proprio degli ignoranti per fischiare le opere di Verdi !!!  Campagnoli tornatevene a casa vostra !!! “

13062349_923884554392100_8159080647955776964_n-001 

Si sono scatenati politici dell’opposizione , associazioni atei agnostici , ANPI  e giacobini vari , tutti  contro l’uso improprio della Piazza  ( a lor vedere) concesso ai manifestanti   “venetisti ” che oltre a fischiare urlavano VIVA SAN MARCO E VENETO LIBERO !!! .                 Per fortuna c’erano tanti campagnoli ignoranti , infatti sarebbe bastato  leggere qualche biografia del grande compositore Verdi , per capire che quella musica non doveva essere suonata in quel contesto , alla festa di san Marco ,  festa di tutti i veneti .

 

Verdi e’ l’emblema del Risorgimento e  dell’Unita’ d’Italia e…..  l’Italia nella memoria di un buon veneto dovrebbe far pensare subito all’annessione forzata ( 1866) e a 150 anni di vergogne e miserie .

I fischi non erano indirizzati ai musicisti della Fenice , bensì a chi ha organizzato la scaletta musicale , che e’ stato ingenuo o forse furbo nel cercare di prendere in giro i veneti …. ma non gli e’ andata bene .

VIVA SAN MARCO , W GLI IGNORANTI FISCHIATORI  W I CAMPAGNOLI  .

 

Annunci

2 thoughts on “VIVA SAN MARCO , W GLI IGNORANTI FISCHIATORI W I CAMPAGNOLI .

    1. Intollerante a certe angherie, essendo presente sotto il palco allestito per l’orchestra, e accortomi immediatamente della provocazione io, ignorante e molto campagnolo, ho fischiato con tutto il fiato che avevo e certamente, credo, perche’ poco acculturato e incline alla villania, non ho sentito neanche il più piccolo dispiacere per averlo fatto.

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...